TUTTI ALL’OPERA

L’insegnamento della religione Cattolica, IRC, nella scuola dell’infanzia paritaria, ha come finalità di promuovere la maturazione dell’identità nella dimensione religiosa valorizzando le esperienze personali e ambientali, orientando i bambini a cogliere i segni della religione cristiana cattolica. Dall’insegnamento della religione cattolica, i bimbi, acquisiscono i primi strumenti necessari a cogliere i segni della vita cristiana, ad intuire i significati, ad esprimere e comunicare le parole, i gesti, i simboli e i segni della loro esperienza religiosa.

Nella nostra scuola l’insegnamento della religione cattolica è parte integrante della programmazione didattica, concorre al raggiungimento delle finalità educative della scuola dell’infanzia che intende formare la personalità del bambino nella sua totalità.

Quest’anno il percorso di I.R.C sarà integrato da varie forme di espressione artistico- musicale, riconducibili al senso religioso umano e alla fede cristiano-cattolica.

In particolare, proporremo spunti di scoperta, apprendimento e comprensione non solo finalizzati ad individuare significative opere d’arte cristiana, ma a cogliere come il senso religioso e l’espressione di fede cristiana siano individuabili anche all’interno di opere non espressamente religioso-cristiane.

CAMPI DI ESPERIENZA

IL SE’ E L’ALTRO

TRAGUARDI

  • Scopre nei racconti del Vangelo la persona e l’insegnamento di Gesù, da cui apprende che Dio è Padre di tutti e che la Chiesa è la comunità di uomini e donne unita nel suo nome, per sviluppare un positivo senso di sé e sperimentare relazioni serene con gli altri, anche appartenenti a differenti tradizioni culturali e religiose.

IL CORPO IN MOVIMENTO

  • Riconosce nei segni del corpo l’esperienza religiosa propria e altrui per cominciare a manifestare anche in questo modo la propria interiorità, l’immaginazione e le emozioni.

IMMAGINI, SUONI E COLORI

  • Riconosce alcuni linguaggi simbolici e figurativi caratteristici delle tradizioni e della vita dei cristiani (segni, feste, preghiere, canti, gestualità, spazi, arte), per poter esprimere con creatività il proprio vissuto religioso.

I DISCORSI E LE PAROLE

  • Impara alcuni termini del linguaggio cristiano, ascoltando semplici racconti biblici, ne sa narrare i contenuti riutilizzando i linguaggi appresi, per sviluppare una comunicazione significativa anche in ambito religioso

LA CONOSCENZA DEL MONDO

  • Osserva con meraviglia ed esplora con curiosità il mondo, riconosciuto dai cristiani e da tanti uomini religiosi come dono di Dio Creatore, per sviluppare sentimenti di responsabilità nei confronti della realtà, abitandola con fiducia e speranza.

OBIETTIVI ANNUALI PER FASCE D’ETA’

CAMPI D’ESPERIENZA

OBIETTIVI DAI TRAGUARDI: 3 ANNI

OBIETTIVI DAI TRAGUARDI: 4 ANNI

OBIETTIVI DAI TRAGUARDI: 5 ANNI

IL SE’ E L’ALTRO

  • Scoprire nei racconti del Vangelo la persona di Gesù
  • sperimentare relazioni serene con bambini e adulti
  • comprendere l’importanza e la gioia dello stare insieme
  • Scoprire nei racconti del Vangelo la persona di Gesù
  • sperimentare relazioni serene con bambini e adulti
  • comprendere che la Chiesa è la comunità di uomini e donne unita nel Suo nome
  • comprendere l’importanza e la gioia dello stare insieme
  • Scoprire nei racconti del Vangelo la persona di Gesù
  • Comprendere che Dio è Padre di tutti
  • comprendere che la Chiesa è la comunità di uomini e donne unita nel Suo nome
  • sperimentare relazioni serene con bambini e adulti
  • comprendere l’importanza e la gioia dello stare insieme

IL CORPO IN MOVIMENTO

  • conoscere il proprio corpo
  • rafforzare la fiducia in sé attraverso l’espressività corporea
  • comprendere che attraverso il corpo si può esprimere l’esperienza religiosa
  • manifestare in modo positivo la propria interiorità
  • raccontare le proprie emozioni attraverso il proprio corpo
  • rafforzare la fiducia in sé attraverso l’espressività corporea
  • comprendere che attraverso il corpo si può esprimere l’esperienza religiosa
  • manifestare in modo positivo la propria interiorità
  • raccontare le proprie emozioni attraverso il proprio corpo
  • rafforzare la fiducia in sé attraverso l’espressività corporea

IMMAGINI, SUONI E COLORI

  • conoscere alcune tradizioni della vita dei cristiani
  • conoscere alcune tradizioni della vita dei cristiani
  • imparare alcuni linguaggi significativi della tradizione cristiana
  • esprimere con creatività il proprio vissuto religioso
  • conoscere alcune tradizioni della vita dei cristiani
  • imparare alcuni linguaggi significativi della tradizione cristiana
  • esprimere con creatività il proprio vissuto religioso

I DISCORSI E LE PAROLE

  • ascoltare semplici racconti biblici
  • imparare alcuni semplici termini della tradizione cristiana
  • ascoltare semplici racconti biblici
  • imparare alcuni termini della tradizione cristiana
  • imparare a narrare semplici racconti ascoltati e riflettere sui significati delle parole usate
  • imparare a narrare semplici racconti ascoltati
  • impara alcuni termini della tradizione cristiana
  • imparare a narrare semplici racconti ascoltati
  • sviluppare una comunicazione significativa in ambito religioso
  • riflettere sui significati delle parole usate

LA CONOSCENZA DEL MONDO

  • osservare con meraviglia il mondo
  • sviluppare semplici comportamenti di responsabilità verso il mondo
  • osservare con meraviglia ed apprezzare il mondo
  • comprendere che il mondo è un dono di Dio
  • sviluppare semplici comportamenti di responsabilità verso il mondo
  • osservare con meraviglia ed apprezzare il mondo
  • comprendere che il mondo è un dono di Dio
  • sviluppare comportamenti di responsabilità verso il mondo

PERCORSO ANNUALE

  • Settembre – Ottobre: PRONTI, PARTENZA… VIA!

IO … IO NELLA MIA FAMIGLIA … IO E I MIEI NUOVI AMICI

UN AMICO SPECIALE: L’ANGELO CUSTODE

  • Novembre: TUTTO INIZIO’ CON UN SI’

L’ANGELO GABRIELE ANNUNCIA LA BUONA NOVELLA

  • Dicembre:   E NATO UN BAMBINO

NASCITA DI GESÙ’ E VISITA DEI MAGI DALL’ORIENTE

  • Gennaio – Febbraio: CAMMINARE CON GESÙ’: L’ASINO NADIR RACCONTA…

GIOVANNI IL BATTISTA E IL BATTESIMO DI GESÙ’

  • Marzo – Aprile: …E LA STRADA CONTINUA: ARRIVATI A GERUSALEMME!

ENTRATA DEL MESSIA A GERUSALEMME … PREPARAZIONE DELLA CENA DI PASQUA… LA RESURREZIONE DI GESÙ’

  • Maggio – Giugno:  LA CHIESA: CASA DI GESU

LA CHIESA COME LUOGO DI PREGHIERA PER I CRISTIANI

LA NOSTRA CHIESA E LE SUE PARTI

PERCORSI

TEMPO DI ACCOGLIENZA

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

    • Scoprire la propria identità
    • Sentirsi parte integrante di una famiglia
    • Approfondire identità dei membri della famiglia
    • Scoprire relazioni all’interno del nucleo familiare
    • Imparare a socializzare accogliendo gli altri con fiducia
    • Intuire l’importanza dell’ascolto e della comprensione degli altri
    • Accogliere eventuali diversità
    • Avvicinarsi alla figura dell’angelo custode come dono prezioso e personale

TUTTO INIZIO’ CON UN SI’

    • Intuire l’importanza dell’arcangelo Gabriele e il valore degli angeli, mediatori tra Dio e gli uomini
    • Conoscere gli avvenimenti che precedono la nascita di Gesù
    • Scoprire il significato dell’Avvento, importante preparazione al Natale

E’ NATO UN BAMBINO

    • Conoscere gli episodi biblici legati alla nascita di Gesù
    • Scoprire e conoscere i segni del Natale presenti nella tradizione
    • Conoscere le figure dei Re Magi
    • Intuire il significato religioso- simbolico dei Magi
    • Interiorizzare il significato della stella
    • Scoprire la rappresentazione del Presepe nelle diverse culture

CAMMINARE CON GESÙ’: L’ASINO NADIR RACCONTA…

    • Scoprire la figura di Giovanni il Battista
    • Comprendere che Gesù, facendosi battezzare da Giovanni, ubbidì alla volontà di Dio
    • Conoscere i simboli del Battesimo Cristiano
    • Interiorizzare il significato cristiano del Battesimo

… E LA STRADA CONTINUA: ARRIVATI A GERUSALEMME !

    • Conoscere i principali eventi della Pasqua di Gesù.
    • Conoscere segni e simboli Pasquali
    • Intuire il significato della Pasqua come “Festa della Vita”

LA CHIESA: CASA DI GESÙ’

    • Comprendere che la chiesa è il luogo i cui si riuniscono i cristiani per incontrare Gesù
    • Comprendere come i cristiani sentono Gesù presente
    • Scoprire che i cristiani vanno in chiesa per incontrare Gesù e fare festa insieme a Gesù.